Damiano Notarpasquale

 

Nato ad Avezzano nel 1987, inizia a studiare la musica all'età di 9 con il flauto dolce, passando poi al clarinetto.

 

Nel 2006 si diploma brillantemente in Clarinetto al Conservatorio dell'Aquila “A. Casella” sotto la guida del M° Lee Hi-Nigh; il suo eclettismo lo porta a studiare altri strumenti come il sassofono, il trombone, e in seguito la tromba.

 

Dopo il diploma studia armonia e improvvisazione jazz, prima a Siena con il clarinettista M° Mirco Mariottini, poi a Roma con il sassofonista M° Gianluca Lusi, svolgendo nel frattempo attività concertistica in tutta Italia.

 

Nel 2012 svolge il ruolo di Primo Trombone nell'Akademische Blaesorkester di Potsdam, in Germania, per un progetto europeo (Leonardo); rimane un anno a Berlino, svolgendo attività concertistica di musica principalmente etnica, ma anche jazz e musica classica.

 

Tornato in Italia, insieme all'attività concertistica si dedica allo studio del trombone, e nel 2015 prende anche la specializzazione in Trombone in conservatorio, con una tesi di ricerca etnomusicologica sulla musica araba e la microtonalità per trombone.